Giardinaggio

La differenza tra zucchine e zucchine, qual è la differenza

Zucchini e zucchine sono da tempo diventati residenti permanenti di giardini domestici e frutteti. La ragione è semplice: la combinazione di queste colture quali qualità utili come rendimento, semplicità nella cura e relativa precocità. Spesso, a questo proposito, sorge la domanda, qual è la differenza tra zucchine e zucchine? Da un punto di vista strettamente scientifico, tale affermazione della domanda è errata, poiché, in effetti, una zucchina è anche una zucchina, o meglio una delle sue varietà. E dal corso della logica è noto che una parte non può differire dal tutto. Tuttavia, una zucchina è una verdura così particolare, con caratteristiche e proprietà intrinseche che è del tutto possibile con un certo grado di convenzionalità considerarla come una specie di cultura autonoma, indipendente e separata dal tipo generale di zucchine.

Zucchine e zucchine - descrizione e proprietà

Prima di una risposta diretta alla domanda sulle differenze, è necessario capire cosa è in comune con le piante in questione.

Zucchini, zucchine e zucchine che li univano appartengono alle varietà di zucca del bush. Vengono dal Messico, dove i ricercatori hanno scoperto i primi semi di zucca, la cui età è stata definita come 5 mila anni.

Tutte e tre le colture hanno una composizione chimica simile, sono ricchi di vitamine (C, diversi tipi B, PP) e vari minerali (fosforo, calcio, potassio), il 93% è costituito da acqua e il 4,9% da zuccheri, principalmente glucosio. Tale composizione consente di considerare zucchine e zucchine come un buon mezzo di prevenzione di molte diverse malattie. Inoltre, la pianta è un mezzo naturale per rimuovere sostanze nocive dal corpo umano, contribuendo all'artrosi delle articolazioni. Tutto questo è accompagnato da verdure a basso contenuto calorico.

Differenze nelle culture considerate

Con tutta la parentela e la relativa somiglianza esterna, zucchine e zucchine hanno anche molte differenze, sia per quanto riguarda i metodi agrotecnici della loro coltivazione sia per le proprietà e le caratteristiche visive e visive esterne e interne.

Il tasso di maturazione e fruttificazione

Le zucchine, a differenza delle solite zucchine, si riferiscono ai primi frutti. Il primo raccolto può iniziare a raccogliere a giugno, cioè quasi un mese prima delle zucchine. A questo proposito, e il frutto deve essere raccolto più spesso, almeno due volte a settimana.

Lo squash, a sua volta, ha un periodo di fruttificazione molto più lungo. Con un'adeguata lavorazione da lumache e marciume (per questo è necessario isolare il frutto da terra posizionando vetro, compensato o uno strato di pacciame), porta frutti fino a settembre. Le varietà tardive vengono raccolte poco prima delle prime gelate di settembre.

Colore della frutta

Le zucchine nella maggior parte dei casi hanno un colore della pelle di colore bianco o giallo chiaro. Al contrario, zucchine è di solito di colore verde scuro, e alcune varietà possono acquisire quasi qualsiasi tonalità di verde, con elementi in forma di strisce o altre caratteristiche di colore. La differenza nel colore del frutto rende possibile distinguere sempre facilmente le zucchine dalle zucchine durante la fruttificazione.

Modo di usare

Entrambe le verdure considerate possono essere consumate in umido, fritto, bollito o cotto - cioè dopo un serio trattamento termico. Allo stesso tempo, i frutti delle piante non hanno un gusto pronunciato, ma assorbono e completano perfettamente gli altri prodotti che sono preparati con loro.

Anche le zucchine hanno un buon sapore in crudo. A questo scopo, sono adatti frutti di piccole dimensioni fino a 15 cm di dimensioni, con una carne tenera, soda e croccante.

Dimensione del feto

Un'altra importante differenza è la dimensione del feto. Le zucchine possono essere raccolte quando raggiunge una dimensione di 10-15 cm, e la dimensione massima di un ortaggio è di 20-25 cm. Le zucchine sono significative, si potrebbe dire, molte volte più grandi, e talvolta raggiungono una lunghezza di 1 m con un diametro di 20 cm e una massa di 30 kg - quella dimensione raggiunge, ad esempio, una varietà di zucchine "Inverno".

Disponibilità di semi

Zucchini ha una qualità originale - i suoi semi sono un sacco di tempo nella sua infanzia. Al momento della raccolta dei frutti, essi, di regola, non sono ancora stati formati, da qui l'affermazione che le zucchine non hanno semi.

Capacità di archiviazione

Le zucchine hanno una pelle sottile e delicata che a volte non viene rimossa nemmeno durante la cottura. Ma questa proprietà ha conseguenze negative: il vegetale non viene praticamente conservato e dovrebbe essere usato in breve tempo dopo il raccolto. Lo squash, al contrario, ha una buccia spessa, che può essere definita una crosta, quindi può essere conservata a lungo nelle giuste condizioni. Adatte per questo sono le reti sospese o persino i ripiani in un'area ben ventilata.

produttività

Le zucchine, nonostante le piccole dimensioni di un singolo frutto, sono colture significativamente più produttive delle zucchine. La differenza è 2-4 volte. Questa è una differenza molto seria, soprattutto considerando che le zucchine sono una pianta sufficientemente produttiva.

conclusione

Nonostante il fatto che zucchine e zucchine siano parenti stretti, le culture sono abbastanza diverse tra loro. Ciò rende la loro coltivazione ancora più interessante ed eccitante. Una varietà di varietà e ibridi, queste verdure, allevate negli ultimi anni, consentiranno di ottenere rese eccellenti e diversificare, rendendo più utili giardinieri da tavola.