Giardinaggio

Come innaffiare le piantine Epinay

Raramente uno dei giardinieri che coltiva piantine soddisfa gli standard. Molto spesso, le piante non hanno abbastanza luce e calore. Puoi risolvere il problema con l'aiuto di vari biostimolanti. Uno di questi Epin Extra per le piantine è stato a lungo popolare.

Vediamo cos'è questo farmaco, quali sono i suoi vantaggi. Ma, soprattutto, come usare Appin durante l'elaborazione di peperoni, pomodori, fragole, petunie e altre piante.

Descrizione e caratteristiche

Epin Extra è una preparazione artificiale artificiale. Lo strumento ha un effetto anti-stress. Consiste in componenti speciali che possono proteggere le piante dagli effetti negativi dell'ambiente.

La preparazione ha tre medaglie del Centro Esposizioni All-Russian, nonché un diploma della Società Scientifica e Tecnica Russa del Ministero dell'Agricoltura e dell'Alimentazione. Quando si è verificato un incidente a Chernobyl, questo biostimolatore per le piante è stato utilizzato per eliminare le conseguenze.

Piantine trattate con Appin Extra:

  • protetto da temperature estreme;
  • sopporta la siccità o le forti piogge;
  • resiste a gelate primaverili o autunnali senza perdite speciali;
  • conferisce una maggiore resa, che matura prima delle piante non trattate.
Attenzione! Il biostimolatore viene utilizzato durante l'intera fase di sviluppo vegetativo della pianta, partendo dall'ammollo del seme in terreno aperto e protetto.

Il biostimolatore di Epin ha iniziato a essere rilasciato più di 10 anni fa. Ma a causa degli enormi falsi, è stato deciso di rimuoverlo dalla produzione. Poi è apparso un rimedio migliore. Spruzzare le piantine Epinom Extra, secondo le recensioni dei giardinieri:

  • promuove lo sviluppo del sistema di root;
  • aumenta la resistenza delle piante;
  • riduce la quantità di nitrati, nitriti e pesticidi nei prodotti finiti.

Epin Extra è prodotto in piccole fiale di plastica con un volume di 1 ml o in flaconi da 50 e 1000 ml. Ha un odore alcolico pronunciato e schiume durante la diluizione della soluzione, poiché contiene shampoo.

Attenzione! Se non c'è schiuma, allora è un falso. Per trattare pomodori, peperoni, fiori con un tale strumento è impossibile, invece di usare le piante, saranno danneggiati.

Molti giardinieri sono interessati a come diluire il farmaco per piantine in gocce. Quindi 1 ml corrisponde a 40 gocce.

Istruzioni per l'uso

Prima di iniziare a coltivare Epin Extra, è necessario leggere le istruzioni per l'uso per piantine di pomodori, peperoni e altre colture da giardino. È necessario diluire l'agente di trattamento vegetale in relazione alle raccomandazioni.

Il biostimolatore può essere usato per ammollo di semi, così come per spruzzare colture orticole e fiori durante i diversi periodi di vegetazione.

Come diluire lo stimolante

Quando si prepara la soluzione di lavoro per l'irrigazione o la spruzzatura di piante, è necessario indossare guanti di gomma. È necessario dosare il farmaco con una siringa:

  1. Nel serbatoio versare acqua bollita pulita, la cui temperatura non è inferiore a 20 gradi. La quantità di acqua dipende dal flusso previsto.
  2. Usando un ago, forare la fiala e raccogliere la dose necessaria del prodotto.
  3. Come molte gocce vengono aggiunte all'acqua come indicato nelle istruzioni per il particolare tipo di lavoro. Per sciogliere il biostimolatore, aggiungi un po 'di acido citrico all'acqua.
  4. Mescolare l'acqua di alimentazione con un cucchiaio di legno o una bacchetta.

La soluzione deve essere utilizzata entro due giorni. Resti di prodotti per il trattamento delle piante possono essere conservati in una stanza buia (distrutto alla luce). Se dopo due giorni l'intera soluzione non viene consumata, viene versata, poiché non rappresenta più alcun bene.

dosaggio

Molti giardinieri sono interessati a sapere se sia possibile innaffiare i fiori, piantine di ortaggi con Appin sotto la radice. Le istruzioni indicano chiaramente che il farmaco è usato solo per la spruzzatura, cioè l'alimentazione fogliare.

Applicare biostimolatore in qualsiasi fase della stagione vegetativa della pianta, incluso il trattamento delle sementi prima della semina. Il consumo del farmaco per singole colture è mostrato nella tabella seguente.

NOTA! Dopo due settimane, le piantine possono essere nuovamente annaffiate con Appin sulle foglie, perché durante questo periodo riesce a dissolversi nelle piante.

Termini e metodi

In diverse fasi della stagione vegetativa, è necessario uno spruzzo di diverse concentrazioni per irrorare le piante, con il dosaggio necessario, in modo da non danneggiare le piantine:

  1. Con l'aspetto di 2-4 foglioline in un litro d'acqua diluire la fiala del farmaco e spruzzare le piantine.
  2. Tre ore prima dell'immersione, le piantine vengono trattate con l'Appin: 3 gocce del farmaco vengono sciolte in 100 ml di acqua. L'irrigazione aiuta le piante a sopravvivere nello stress se le radici sono danneggiate.
  3. Prima di piantare le piante in un luogo fisso in 5 litri di acqua, diluire l'intera fiala. Le piantine spruzzate si acclimatano e mettono radici più velocemente, inoltre, la resistenza a phytophthora e aumenti di Alternaria.
  4. Quando i boccioli si formano e le piante iniziano a fiorire, 1 ml del farmaco viene sciolto in un litro di acqua bollita. A causa di questa spruzzatura di pomodori, i peperoni non versano fiori, tutte le ovaie sono conservate.
  5. Se c'è il rischio di ritorno del gelo, c'è un forte calore o appaiono segni di malattie, è necessario aumentare l'immunità della pianta trattandole con una soluzione di biostimolatore più volte in due settimane. La fiala viene sciolta in 5 litri di acqua.

Applicazione per diverse culture

pomodori

Per immergere i semi, utilizzare una soluzione di 3-4 gocce di Épin per 100 ml di acqua calda. Il seme viene mantenuto per 12 ore, quindi immediatamente seminato senza lavaggio.

E ora vediamo come usare Epin per piantine di pomodoro:

  1. Per spruzzare piantine di pomodori prima di raccogliere applicare una soluzione di due gocce del prodotto in un bicchiere d'acqua.
  2. Secondo le recensioni dei giardinieri, piantine di pomodori possono essere spruzzati un giorno prima di piantare nel terreno o immediatamente dopo questa procedura. La soluzione è resa più concentrata: 6 gocce di prodotto vengono aggiunte a un bicchiere d'acqua. Le piante vengono trattate con la stessa soluzione prima del gelo.
  3. Quando i germogli si formano sui pomodori, una fiala del biostimolatore viene sciolta per processare le piantagioni in 5 litri di acqua.
  4. L'ultima volta che Epin, secondo i giardinieri, viene usato sui pomodori alla fine di agosto o settembre, quando è il momento delle nebbie fredde.

Peperoni e melanzane

Quando crescono peperoni, usano anche un biostimolatore. Per le piantine di peperoni Epin applicato secondo le istruzioni. Le fasi di lavorazione e il dosaggio del farmaco sono identici ai pomodori.

Raccolti di zucca

Questa coltura include cetrioli, zucchine e zucca. Caratteristiche di lavorazione dei cetrioli:

  1. In primo luogo, il seme viene trattato in una soluzione rosa di permanganato di potassio, quindi in un biostimolatore per 12-18 ore. La soluzione consiste di 100 ml di acqua calda bollita e 4 gocce di un biostimolatore.
  2. È necessario spruzzare i cetrioli all'apparizione di 3 foglie vere, o prima del trapianto, se le piante fossero cresciute in un focolaio. L'appina per le piantine di cetriolo viene diluita come segue: 6 gocce di prodotto vengono aggiunte a 200 ml di acqua.
  3. La stessa soluzione è cetrioli spruzzati nella fase di germogliamento e fioritura precoce.
  4. Quindi il trattamento viene ripetuto più volte ogni 2 settimane.

Fragola selvatica

  1. Prima di piantare le piantine di questa coltura, vengono immerse in una soluzione di un biostimolatore nella proporzione di 0,5 fiale per 1000 ml di acqua.
  2. Sette giorni dopo la semina, le piantine di fragole vengono spruzzate con la soluzione di Epin: una fiala viene sciolta in cinque litri di acqua.
  3. La seguente elaborazione viene eseguita quando la fragola produce gemme e inizia a fiorire, con la stessa composizione.

Piantare fragole in primavera viene elaborato per salvare le piante dalle gelate dopo aver raccolto le foglie dello scorso anno, sciogliendo 1 fiala di biostimolatore in 5 litri di acqua. In autunno, quando la raccolta viene raccolta e le foglie vengono tagliate, le fragole vengono spruzzate con una composizione più concentrata: 4-6 gocce di Epine Extra vengono sciolte in un bicchiere d'acqua. È possibile elaborare le piantagioni anche in ottobre (la fiala viene disciolta in 10 litri di acqua), se si suppone che abbia poca neve in inverno. Ciò migliorerà l'immunità delle fragole.

Biostimolatore per fiori

Secondo i giardinieri, Appin è utile per piantine di fiori. Diluire significa secondo le istruzioni. 8-10 gocce di un biostimolatore sono sciolte in un litro d'acqua. 500 ml della soluzione risultante sono sufficienti per gestire 10 metri quadrati. Fiori spruzzati dopo averli piantati in un luogo permanente per ridurre lo stress, il rapido adattamento e il radicamento. È possibile ripetere il trattamento dopo due settimane con la stessa composizione della soluzione.

Attenzione! Per spruzzare piantine, le petunie Epin vengono allevate allo stesso modo di qualsiasi fiore, secondo le istruzioni.

Quando e come spruzzare

Per lavoro scegli una serata serena senza vento. Lo spray necessita di uno spray con uno spray sottile. Questa è una condizione importante, perché le gocce della soluzione dovrebbero depositarsi sulle foglie e non sul terreno.

La biostimolante delle piante di trasformazione aiuta nella lotta contro i parassiti, poiché i capelli diventano duri, non possono mordere. Il biostimolatore non uccide i parassiti, ma contribuisce ad aumentare le forze vitali della pianta, attiva la sua resistenza.

È importante! L'effetto del trattamento delle piante con un biostimolante sarà ovvio se sono fornite di nutrizione, umidità e luce. Ricorda, l'Appin non è un fertilizzante, ma un mezzo per attivare le forze vitali delle piante.

Alcuni giardinieri usano Zircon. Sono interessati a ciò che è meglio, Appin o Zircon per le piantine.

Va notato che entrambi i farmaci sono buoni, usati per il trattamento di semi, piantine e piante adulte. Solo lo zircone colpisce le piante in modo più grave, quindi quando si alleva bisogna essere estremamente attenti.

Quale è meglio:

Attenzione! Non è consentito il sovradosaggio di alcun farmaco.

Recensioni di biostimolante

Marina, 46 anni, Ekaterinburg Uso Epin da oltre 10 anni. Per la prima volta è stato un uso casuale. Ordinò piantine di fragole e lei arrivò solo due settimane dopo aver spedito il pacco. Volevo già buttare via i germogli, visto che sembravano inanimati. Ma il vicino mi ha consigliato di spruzzarli con la soluzione di Epin. Il trattamento è stato eseguito due volte con un intervallo di 9 giorni. Di conseguenza, metà delle piantine è andata via. Da allora, ho sempre un biostimolatore in servizio. Piante spruzzate con mezzi più resistenti e produttivi Alexander, 34 anni, KamyshinEpin, è usato per innaffiare piantine di pomodori, peperoni, fragole e anche per i verdi in crescita. Ottimo strumento Tutte le piantine hanno un apparato radicale ben sviluppato. Peperoni e pomodori sbocciano presto, i fiori e le ovaie non si sbriciolano. E la raccolta è molto più grande. Lo dico in modo convincente, perché per tre anni ho controllato tutto nella pratica. Una parte delle piante è stata trattata con una soluzione di Epin Extra, e una parte è stata coltivata senza di essa. Il risultato era chiaramente a favore del biostimolatore. Ti consiglio di provare Dmitry, 29 anni, città del giardiniere principiante Blagoveshchensk, ma cerco di stare al passo con i tempi. In primavera, dopo che peperoni, pomodori e cavoli sono venuti da me, ho deciso di testare l'azione di Epina Extra. Non ha rischiato, ha elaborato solo una parte delle piantine, quando 2-3 foglie vere apparvero sulle piante. Ora guarderò.

Guarda il video: Innaffiare le piante. In che modo e quanto spesso? (Ottobre 2019).

Загрузка...