Fiori

Come propagare i gigli

Gigli - piante perenni dalla fioritura rigogliosa, in cui ci sono molti fan. Il modo più semplice è quello di coltivare un giglio acquistando una lampadina in un negozio o in un centro di giardinaggio e piantandolo in primavera o in autunno nel terreno. Ma i prezzi dei bulbi di giglio, specialmente delle nuove varietà, sono così alti che non tutti possono permettersi di comprarli in quantità sufficiente. Ma quale piacevole sorpresa sarà scoprire che i gigli non sono solo fiori senza pretese, ma si riproducono anche molto facilmente, e ci sono così tanti modi di riproduzione che tutti possono trovare il più adatto alle loro condizioni.

Riproduzione di gigli dividendo il cespuglio

Questo metodo è giustamente considerato il più facile e più accessibile, anche per coloro che non hanno mai avuto a che fare con i gigli prima. I gigli, come la maggior parte delle piante perenni, crescono nel tempo e se non vengono trapiantati, dopo alcuni anni possono formarsi diversi bulbi nel nido. Il loro numero è abbastanza facilmente determinato dal numero di steli che crescono dal terreno in primavera.

Pertanto, una volta ogni 3-4 anni nella tarda estate o in autunno, il cespuglio di giglio viene scavato con le forche, diviso con cura in bulbi separati e piantato ciascuno in un nuovo posto separato. Se agisci con attenzione, le piante non sono praticamente disturbate, e nella stagione successiva saranno già fiorenti attivamente e riccamente.

Questo metodo è buono per tutti, tranne che non avrai molti gigli contemporaneamente. Inoltre, non tutte le varietà di gigli formano lampadine di ricambio. La riproduzione di alcune specie, ad esempio gli ibridi tubolari e orientali, è difficile in questo modo, perché formano poche e raramente cipolle.

Come moltiplicare i bambini gigli

Il metodo può in qualche modo ricordare il precedente, poiché è anche necessario scavare un cespuglio in autunno e ispezionarlo alla ricerca di piccoli bulbi che possono e devono essere usati per la riproduzione. La principale differenza sta nel fatto che questi piccoli bulbi figlie si formano sulla parte sotterranea dello stelo, in alcune varietà di gigli (ad esempio gli ibridi asiatici) possono formare molto in una stagione - fino a diverse dozzine.

Ma allo stesso tempo non sono ancora abbastanza grandi per fiorire completamente l'anno prossimo. I bulbi-i bambini sono separati dal gambo madre e piantati su un letto separato, a una profondità di circa 3 cm, accuratamente sgombrati dalle erbacce e ben coperti per l'inverno con foglie o paglia cadute. Tutto l'anno prossimo guadagneranno slancio e acquisiranno forza.

Attenzione! Nel caso della formazione di gemme, è desiderabile rimuoverle in modo che le piante vengano utilizzate per nutrire tutti i nutrienti digeribili sulla formazione di un bulbo completo e di un apparato radicale.

Va notato che il bulbo di giglio materno può essere lasciato nello stesso posto o trapiantato in un'altra aiuola - il suo sviluppo e la sua fioritura per il prossimo anno non saranno influenzati in alcun modo.

In autunno, i bulbi già ben formati possono essere piantati in luoghi appositamente progettati per loro, in aiuole e misti, in modo che la prossima estate ti delizieranno con la loro fioritura.

È facile formare bulbi-bambini come gigli come: canadesi, dorati, belli, a fiore lungo, tigre, leopardo.

Riproduzione di gigli con bulbi

La varietà di gigli e, di conseguenza, le modalità della loro riproduzione sono impressionanti: alcuni, come detto sopra, formano dopo la fioritura e la formazione del seme, sostituendo i bulbi, altri non li formano. Alcuni ogni anno nella base sotterranea del gambo formavano un'intera famiglia di bambini, ma ci sono quelli in cui i bambini si formano direttamente nell'ascella delle foglie degli steli esterni. Si chiamano bulbi o lampadine aeree. In condizioni naturali, dopo la fioritura, i gigli cadono semplicemente a terra, mettono radici e germogliano sotto forma di nuove piante. Su una pianta possono arrivare fino a 100 pezzi.

Naturalmente, per il giardiniere, i brodi sono un eccellente materiale da piantare, che consente di ottenere un sacco di gigli, mantenendo tutte le proprietà della pianta madre. Inoltre, tra i molti modi di allevare gigli, questo è uno dei più convenienti. È vero che i fiori di solito si formano solo nel terzo anno e la piena fioritura è prevedibile solo nella quarta stagione.

Solo che non tutti i gigli sono in grado di formarli. Di solito questa capacità è distinta da ibridi tubulari e asiatici, nonché da specie come: tigre, Sargent, Bulboniferous, di colore grigio.

Alcuni tipi di gigli (a fiore lungo, zafferano, Thunberg, Formosia, bianco come la neve, ombrello) saranno in grado di formare il bulbo sui gambi, se tagliano le gemme, e gli steli leggermente piegati a terra e accumulano la terra.

Suggerimento: Per formare un bulbo sul giglio bianco come la neve, basta scavarlo delicatamente e trapiantarlo in un altro punto al momento della formazione del germoglio.

In generale, la semplice rimozione dei boccioli stimola la formazione di bulbi d'aria nelle ascelle dello stelo e, inoltre, si ingrandisce da questa procedura.

Il processo di allevamento dei gigli con i bulbi è molto semplice. Di solito, 2-3 settimane dopo la fine della fioritura dei gigli, loro stessi cadono, quindi è importante avere il tempo di raccoglierli prima di questo punto. La facilità di separare i bulbets dallo stelo e la formazione di piccole radici su di essi serve come segnale della loro maturità. Le loro dimensioni possono variare da 3 a 8 mm di diametro. Alla base di ogni foglio ci sono in genere 2-3 lampadine. Innanzitutto, vengono raccolti in un contenitore separato. Preparare in anticipo letti speciali per la coltivazione, in modo che fosse più facile prendersene cura, e non sarebbero persi tra le erbacce.

I bulbi raccolti vengono immersi per 2 ore in una soluzione di base di 0,2% di fondotinta e piantati ad una profondità di 5-10 mm ad una distanza di 8-10 cm l'uno dall'altro. Tra le file possono essere lasciati 20 cm. Gli sbarchi vengono liberati e prima dell'inizio della stagione fredda si triturano con paglia, foglie secche o torba. In primavera, il pacciame viene rimosso e annaffiato, e le giovani piante di giglio vengono eliminate se necessario. Nel primo anno di gigli crescono solo le foglie senza una radice pronunciata fino a 20 cm di altezza, il bulbo raggiunge le dimensioni di 10-12 mm. In autunno possono già essere piantati in un posto permanente in un'aiuola.

Nella seconda stagione, i gigli formano già uno stelo con foglie alte fino a 25-30 cm, su cui possono iniziare ad apparire i bulbi. I fiori si formano, di regola, nel terzo anno dopo la semina, quando i bulbi raggiungono dimensioni di 25-30 mm e il gambo cresce fino a 50 cm di altezza. Dalla quarta stagione, i gigli raggiungono lo stato di piante adulte completamente sviluppate con grandi bulbi.

Come propagare le talee dei gigli

Se vuoi moltiplicare rapidamente i gigli e pensare a come farlo, prendi nota del seguente metodo.

In primavera, un giovane germoglio di fiori viene accuratamente separato dal giglio. È auspicabile che non superi i 10-15 cm di altezza. La fuga è trattata con radice e immediatamente piantata in un vaso spazioso con terra drenata e nutriente o, se le condizioni meteorologiche lo consentono, immediatamente nel terreno, versando un po 'di sabbia nel buco.

Suggerimento: Prima di piantare il taglio dello stelo nella sua parte inferiore, effettuare alcuni tagli longitudinali poco profondi, in questo caso il numero di cipolle aumenterà.

Dopo abbondante irrigazione, i germogli sono coperti con una bottiglia di plastica con un fondo tagliato e senza coperchio. Servirà come mini-serra per un migliore radicamento del gambo del giglio. Se il terreno non viene lasciato asciugare, la radicazione delle riprese avverrà in 1,5-2 settimane e in poche settimane inizierà a formarsi la cipolla attorno alla sua base. Quindi la bottiglia può essere rimossa e la fuga stessa verrà riempita con terra luminosa per aumentare la quantità di cipolla formata.

Ad agosto, le cipolle formate possono essere separate e piantate separatamente per la coltivazione. I fiori con questo metodo di riproduzione possono apparire già nel secondo o secondo anno dopo la semina.

Ottenere nuove piante di gigli dai germogli di fiori

La cosa più interessante è che puoi anche riprodurre i gigli per talea dopo la fioritura. Inoltre, in questo modo puoi provare a usare per la riproduzione dei gigli da un bouquet che ti è stato dato per ogni celebrazione.

Dopo la fine della fioritura del giglio nel tuo giardino, taglia l'intera punta di fiore con le foglie (un moncone, 15-20 cm di dimensioni, è meglio andarsene, per non dimenticare il luogo di piantagione del bulbo) o fare un germoglio floreale da un bouquet appassito.

Nell'area ombreggiata della trama strapperai una piccola scanalatura, profonda circa 2 cm, e una lunghezza pari alla lunghezza della ripresa tagliata. La terra dovrebbe essere sciolta, leggera, ma abbastanza nutriente. Metti il ​​germoglio di giglio orizzontalmente in questo solco e riempilo con una miscela di terra leggera e sciolta dall'alto. Dopo di ciò, si rovescia tutto abbondantemente con una soluzione stimolante (Appin, HB-101, Zircon, acido succinico). È meglio se c'è un'opportunità di coprire il sito di atterraggio con un film o un lutrasil su piccoli archi. Dopo due mesi sullo stelo dovrebbero formare piccole cipolle, che sono meglio non toccare fino alla prossima primavera. Per l'inverno, il sito di atterraggio è ricco di pacciame, humus o segatura.

Attenzione! Se non si dispone di un appezzamento di terra, quindi la riproduzione dei gigli per talea può essere fatto a casa, utilizzando un grande contenitore lungo, ma per il periodo invernale è meglio metterlo in una stanza fresca, ma senza congelamento.

La primavera successiva, la cipolla può già essere piantata in un luogo permanente nel giardino o in contenitori per la coltivazione nella serra o sul balcone.

Come propagare foglie di gigli

I gigli possono essere propagati anche dalle foglie. E il modo migliore per applicare questo metodo ai gigli: Biancaneve, Tigre, Regale, Maksimovic, Thunberg, a fiore lungo e di colore grigio.

Se i tuoi conoscenti o vicini coltivano i gigli delle varietà sopra elencate, chiedi loro di raccogliere con cura diverse foglie con una base dalla cima del gambo e di piantarle durante il periodo di formazione delle gemme, piegando la metà della lunghezza in una posizione inclinata. È meglio piantarli in un contenitore con fori di drenaggio, in cui versare 5-6 cm di terreno sciolto, e sulla parte superiore 3-4 cm di sabbia bagnata del fiume.

Il contenitore deve essere coperto con un pacchetto, che ogni giorno deve essere rimosso e capovolto, eliminando l'umidità accumulata.

Circa un mese dopo si formano piccoli bulbi alla base dei foglietti, quindi la borsa può essere rimossa. In inverno, il contenitore viene posto in una stanza senza congelamento o sepolto in un giardino con isolamento delle foglie cadute in cima.

L'anno seguente, in primavera o in autunno, i bulbi possono già essere piantati in un giardino in un'aiuola.

Riproduzione di scale di gigli

Questo metodo di allevamento dei gigli è molto popolare tra i giardinieri, soprattutto perché può essere utilizzato tutto l'anno, anche in inverno.

Allo stesso tempo, è possibile ottenere una grande quantità di materiale di semina e salvare la lampadina madre per la fioritura.

Il suo significato sta nel fatto che per la riproduzione vengono utilizzate scale esterne che costituiscono il bulbo giglio. È possibile utilizzare fino a 1/3 delle sue scale senza danneggiare la salute del bulbo principale. Gli strati più esterni si rivelano i più produttivi: su ciascuna di queste scale, in condizioni favorevoli, si possono formare fino a 5-7 cipolle.

I gigli delle scale possono essere ottenuti in un anno, anche se molto probabilmente fioriranno nel secondo o anche nel terzo anno.

È importante! Uno dei vantaggi del metodo di accrescimento dei gigli è che è assolutamente adatto a tutte le varietà di gigli.

Già all'inizio della primavera o addirittura alla fine dell'inverno nei negozi di giardini è possibile acquistare bulbi di gigli di varie varietà. E da ciascuna delle varietà più preziose, è possibile ottenere circa una dozzina o più scale.

Come puoi germinare le squame dei gigli? Per prima cosa, separa attentamente il numero necessario di scale dal bulbo, partendo da quelle più esterne. Sono fortemente deviati dal bulbo genitore e separarli non è difficile. Quindi prepara un sacchetto di plastica stretto o un altro contenitore di plastica in cui non ti senti dispiaciuto per fare buchi in modo che le future giovani piante possano respirare. Qualsiasi sostanza sciolta può servire come riempitivo: è ideale per utilizzare il muschio di sfagno, il substrato di cocco, la vermiculite e persino la torba per la germinazione. A volte utilizzare la solita miscela di torba per piantine in crescita.

Il contenitore o il pacchetto è riempito con il riempitivo di vostra scelta, contiene fiocchi di giglio separati e leggermente coperto con un substrato bagnato. Il pacchetto è legato, i fori sono fatti in esso, ed è posto per circa un mese in una stanza calda con una temperatura di circa + 22 ° + 24 ° С.

Il video qui sotto mostra in dettaglio come propagare i gigli con i fiocchi.

Per molti giardinieri e giardinieri, è conveniente iniziare l'allevamento dei gigli con le squame in autunno, quando i cespugli di giglio vengono scavati per ripiantare, sedersi o tenere a casa (per varietà non resistenti).

L'intero processo si ripete con una sola particolarità, che un mese dopo l'apparizione dei bulbi sulla bilancia, è desiderabile metterli in una stanza più fresca con una temperatura di circa + 17 ° С.

Riproduzione di gigli con semi a casa

Il metodo delle sementi è adatto solo alle specie di gigli, le cui piantine sono in grado di ripetere i principali segni genitoriali. Varietà ibride di gigli inutili da propagare con semi.

Naturalmente, la riproduzione dei gigli da parte dei semi è un processo lungo e problematico che gli allevatori solitamente usano nell'allevare nuove varietà, ma se si desidera ottenere un gran numero di piantine forti e sane che sono più adatte alle proprie condizioni, allora perché non provarlo. Considera solo che alcuni tipi di gigli (a fiore lungo, bianchi come la neve, canadesi, lussuosi, speciali, Ganson) richiederanno l'impollinazione artificiale per ottenere semi vitali. Henry, Tibetano, Wiolmotta, zafferano, Martagon, Dahurian, regale, cadente, Maksimovic, monocromatico danno molti semi completi.

Suggerimento: Le capsule di semi vengono raccolte al meglio nella loro doratura, senza attendere la divulgazione.

Tutti i semi dei gigli sono divisi in due gruppi secondo il modo di germinazione:

  • fuori terra - quando il cotiledone esce immediatamente in superficie e diventa verde
  • sottoterra - quando i cotiledoni germinano e rimangono nel terreno, e la prima vera foglia appare sulla superficie del terreno.

Se ci sono molti semi, allora è meglio seminare immediatamente in terra aperta sui letti preparati. Nel caso di una piccola quantità di semi vengono seminati in scatole e poi si tuffano in vasi, come normali piantine di fiori. Va ricordato che dal momento della germinazione dei semi alla fioritura può richiedere da cinque a sette anni. La cura delle piantine in crescita è tradizionale: irrigazione, alimentazione, diserbo.

Riproduzione di gigli in primavera con il metodo di preparazione delle estremità del bulbo

C'è un altro modo piuttosto esotico di allevare gigli. In primavera, nella grande cipolla, il fondo viene tagliato con cura, quindi viene piantato nel terreno con la corona rivolta verso il basso e la parte inferiore senza il fondo deve essere in alto. In estate, i bulbi devono solo irrigare, quando arriva l'inverno, l'impianto dovrebbe essere ben riscaldato.

In primavera, tutti i bulbi formati in questo momento dovrebbero essere seduti sul giardino per crescere. È vero, il bulbo della madre muore di conseguenza. Ma il numero di bambini ricevuti è molte volte superiore alla quantità che può essere ottenuta dalle bilance riproduttive.

conclusione

Una varietà di modi per riprodurre i gigli consente anche al fiorista più inesperto di decorare presto il suo giardino con molti fiori di lusso e senza molti investimenti finanziari.

L'articolo più completo sulla riproduzione dei gigli, descritto dettagliatamente in 9 modi con le istruzioni e le descrizioni dei vantaggi e degli svantaggi di ciascun metodo.

Guarda il video: Moltiplicare bulbi e bulbose (Dicembre 2020).

Загрузка...