Costruzione

Apparecchiatura automatica per la pompa: tipi di apparecchiature e schema di installazione

È abbastanza redditizio avere un pozzo nel tuo sito, ma per attingere acqua da esso avrai bisogno di una pompa. Le pompe sommergibili e di superficie sono le più adatte a questo scopo. Per semplificare il processo di aspirazione dell'acqua, il sistema di approvvigionamento idrico utilizza l'automazione per una pompa di pozzo, che praticamente ogni proprietario è in grado di installare autonomamente.

Il principio di funzionamento e i tipi esistenti di automazione

Non ha senso comprare macchine automatiche per pompe di superficie utilizzate solo per annaffiare l'orto. Puoi accenderlo per un certo tempo e poi spegnerlo. Ma collegare la pompa del pozzo al sistema di approvvigionamento idrico di tutta la casa non farà a meno di un dispositivo intelligente. Preferendo uno o un altro modello di automazione, è necessario prima scoprire quale sistema di protezione è già installato dal produttore nella pompa. Di solito le unità moderne sono già dotate di protezione contro il surriscaldamento e la marcia a secco. A volte è incluso un galleggiante. Sulla base di questi dati, procedere alla selezione dell'automazione per la pompa, che viene presentata al consumatore in 3 versioni.

È importante! Il termine corsa a secco indica che il motore funziona senza acqua. Il fluido che passa attraverso l'alloggiamento della pompa funge da raffreddatore del motore. Senza automazione, avendo un dispositivo di protezione contro la marcia a secco, il motore si surriscalda e brucia gli avvolgimenti di lavoro.

La più semplice generazione automatica di 1

Questa protezione viene spesso utilizzata per l'approvvigionamento idrico automatico. L'automazione è composta da 3 dispositivi:

  • L'interblocco a funzionamento a secco spegne l'unità in funzione senza acqua, proteggendola dal surriscaldamento. A volte, inoltre, è possibile installare un interruttore a virgola mobile. Svolge lo stesso ruolo, spegnendo la pompa quando il livello dell'acqua scende, evitando che si surriscaldi nel corso dell'asciutto. A prima vista, i dispositivi sono primitivi, ma proteggono efficacemente il motore.
  • L'idroaccumulatore è parte integrante dell'automazione di 1a generazione. A volte questo è scomodo, ma senza di esso è impossibile automatizzare l'approvvigionamento idrico. L'idroaccumulatore di attrezzature automatiche della pompa sommergibile funziona come un negozio d'acqua. Dentro c'è un meccanismo funzionante: la membrana.
  • Il relè controlla la pressione dell'acqua nell'accumulatore. Deve essere dotato di un manometro, che consente di regolare i parametri di risposta dei contatti del relè.

È più semplice installare qualsiasi pompa con apparecchiature automatiche di 1a generazione, poiché non vi è alcun circuito elettrico complicato. Il sistema funziona semplicemente. Quando inizia il flusso d'acqua, la pressione nell'accumulatore diminuisce. Raggiunto il limite inferiore, il relè accende la pompa per forzare una nuova porzione di acqua nel serbatoio. Quando la pressione nell'idroaccumulatore raggiunge il limite superiore, il relè arresta l'unità. Durante il funzionamento, il ciclo si ripete. Regolare la pressione minima e massima nell'accumulatore usando un relè. Nel dispositivo, impostare il limite inferiore e superiore di funzionamento, e il manometro aiuta in questo.

Automazione elettronica da 2 generazioni

Il dispositivo di controllo automatico della 2a generazione è un'unità elettronica con un set di sensori. Questi ultimi si trovano sulla pompa stessa, così come all'interno della pipeline, e consentono al sistema di funzionare senza un idroaccumulatore. Il segnale dai sensori riceve l'unità elettronica, in cui viene controllato il funzionamento del sistema.

Dato che il sensore installato può sostituire l'idroaccumulatore, puoi capire come funziona il sistema. L'accumulo di acqua si verifica solo nella pipeline, dove è installato uno dei sensori. Quando la pressione diminuisce, il sensore invia un segnale all'unità di controllo, che a sua volta attiva la pompa. Dopo il ripristino della pressione dell'acqua nella tubazione, il segnale di spegnimento dell'unità segue lo stesso schema.

Per installare tale automazione sarà necessaria una conoscenza di base dell'ingegneria elettrica. Il principio di protezione di 1 e 2 generazione è quasi lo stesso: la pressione dell'acqua. Tuttavia, l'unità elettronica con sensori è molto più costosa, il che non la rende popolare tra gli utenti. L'automazione consente inoltre di abbandonare l'uso di un idroaccumulatore, anche se spesso aiuta in caso di interruzione di corrente. C'è sempre una riserva d'acqua nel serbatoio.

Automazione elettronica avanzata da 3 generazioni

Il più affidabile ed efficiente è l'automazione di 3a generazione. Il suo costo è piuttosto alto, ma consente di risparmiare energia in modo significativo grazie alla messa a punto del motore. È meglio affidare questa unità automatica a uno specialista. Automation 3 generation 100% protegge il motore da tutti i tipi di danni: surriscaldamento da funzionamento a secco, combustione di avvolgimenti durante una caduta di tensione, ecc.

Come nell'analogico di seconda generazione, gli automatismi funzionano da sensori senza un idroaccumulatore. Ma l'essenza del suo efficace lavoro sta nella messa a punto. Il fatto è che qualsiasi motore elettrico della pompa, una volta acceso, pompa l'acqua a piena potenza, che non è sempre richiesta con una portata bassa. La generazione di automazione 3 include il motore con una potenza necessaria per una certa quantità di aspirazione e flusso d'acqua. Ciò consente di risparmiare energia e prolunga la vita dell'unità.

Attenzione! La sovrastima deliberata della pressione dell'acqua nel sistema riduce l'efficienza della pompa e aumenta il consumo di energia.

Scopo del quadro elettrico della pompa

Collegare la pompa all'automazione non fa a meno di installare un armadio elettrico. È particolarmente importante nel sistema di approvvigionamento idrico che opera da un'unità sommergibile. All'interno del cabinet sono posizionate tutte le unità di controllo, controllo e fusibili.

Installato nell'automobiletto, l'avviamento del motore è regolare. Il facile accesso all'apparecchiatura consente di regolare il convertitore di frequenza, misurare le caratteristiche di corrente ai terminali, regolare la velocità di rotazione dell'albero della pompa. Se si utilizzano più pozzetti con le pompe, tutti i comandi possono essere posizionati nello stesso armadio. La foto mostra un tipico schema dell'apparecchiatura che potrebbe essere nell'armadio.

Il video racconta il controllo della pompa:

Il lavoro inizia con l'accumulo di energia idroaccumulatore. Secondo lo schema, l'attrezzatura è alternativamente collegata ad esso. Tutte le connessioni filettate sono sigillate con fumlenta. Nella foto puoi vedere la sequenza di montaggio.

Il primo sul thread dell'accumulatore avvolge l'americano. Questa connessione plug-in sarà utile in futuro per la manutenzione del serbatoio dell'acqua, spesso associata alla sostituzione di una membrana di gomma. Una donna americana è avvitata su un filo libero con un adattatore in bronzo con rubinetti filettati. Un manometro e pressostati sono avvitati in loro. Quindi, fissare un'estremità del tubo di alimentazione in PVC utilizzando un adattatore di adattamento all'estremità dell'adattatore bronzo sull'accumulatore. L'altra estremità del tubo è fissata con un raccordo all'ugello della pompa.

Il tubo di alimentazione con la pompa è posizionato su una superficie piana. Fissare un cavo di sicurezza alle cerniere sull'alloggiamento dell'unità con un margine di circa 3 m. Il cavo con il cavo è fissato al tubo con incrementi di 1,5-2 m con fascette di plastica. L'estremità libera del cavo è fissata vicino al rivestimento del pozzetto. Ora è necessario abbassare la pompa in un pozzo e tirare un cavo di sicurezza. Il tubo dell'involucro è chiuso con un cappuccio protettivo che impedisce l'intasamento del pozzo.

Quando tutto è pronto, il cavo è collegato al relè e conduce al quadro elettrico. Dopo il primo avvio, la pompa inizierà immediatamente a pompare acqua nel serbatoio idraulico. A questo punto è necessario aprire immediatamente il rubinetto dell'acqua per rilasciare l'aria.

Quando l'acqua inizia a fluire uniformemente senza impurità, chiudere la valvola e osservare il manometro. Di solito il relè è già regolato sul parametro superiore della pressione dell'acqua - 2,8 atm. E il limite inferiore è di 1,5 atm. Se l'indicatore mostra altri dati, il relè deve essere regolato con le viti all'interno della custodia.

Schema di installazione della pompa di superficie con sistemi automatici

Lo schema di assemblaggio del sistema con una pompa di superficie ha diverse sfumature distintive. L'intera catena di automazione viene digitata nello stesso modo della pompa del pozzo profondo. Ma poiché l'unità è installata vicino al pozzo, alla sua entrata è collegato un tubo di aspirazione dell'acqua in PVC con un diametro di 25-35 mm. Una valvola di ritegno è collegata alla sua seconda estremità con un raccordo, e quindi abbassata nel pozzo. La lunghezza del tubo viene scelta in modo che la valvola di ritegno sia immersa in una profondità di circa 1 m, altrimenti la pompa intrappolerà l'aria.

Prima del primo avviamento del motore, è necessario versare acqua attraverso il foro di riempimento per riempire il tubo di aspirazione e la camera di lavoro della pompa. Se tutte le connessioni sono sigillate, dopo l'accensione la pompa inizierà immediatamente a pompare acqua.

Un ben attrezzato con un sistema di approvvigionamento idrico automatico creerà il comfort di vivere in una casa privata e garantire l'irrigazione tempestiva del terreno del cortile.

Guarda il video: SCALA2 - Pressione dell'Acqua ottimale (Luglio 2019).