Giardinaggio

Piantine di peperone per terra aperta

Il peperone è considerato una pianta poco capricciosa, quindi molti hanno paura di coltivarlo. In realtà, tutto non è così difficile come sembra. Prendersi cura di lui è quasi la stessa cosa di altre colture orticole. Basta ricordare che il pepe ama il calore e può essere coltivato in piena terra, non in tutte le regioni della Russia. Nelle zone settentrionali, questo ortaggio viene coltivato in serra, ma gli abitanti della corsia centrale sono più fortunati e si può tranquillamente coltivare i peperoni direttamente nel giardino.

Il miglior rendimento può certamente essere raggiunto in condizioni di serra. Ma se questo non è possibile, anche l'open ground è una buona scelta. La cosa principale è prendere in considerazione alcune sfumature importanti. Quindi considera tutti i segreti della coltivazione dei peperoni in campo aperto, dalla preparazione dei semi per le piantine alla piantagione di piantine di pepe.

Quando iniziare a seminare le piantine

Il tempo di semina dipende principalmente dalla varietà selezionata. Su colli con semi è indicato quando i peperoni devono essere piantati sui semenzali.

Suggerimento: Presta attenzione alla precocità della varietà, il tempo di piantagione dipende da esso. Se la tua regione è ancora fredda in questo momento, prendi una varietà a metà stagione o tardiva in modo che le piantine non muoiano dal gelo.

Solitamente le piantine per terreni aperti vengono coltivate successivamente rispetto alle serre. È necessario determinare quando finiranno le gelate e il terreno si scalderà bene. Partiremo da questa data, decidendo quando piantare semi per piantine di peperoni. Le varietà a maturazione precoce dei peperoni vengono seminate 2 mesi prima di piantare nel terreno, quelle di mezza stagione - 65-70 giorni dopo, e quelle successive devono essere piantate non prima di 75 giorni prima di piantare su un letto.

Piantine per terreni aperti possono essere piantate all'inizio di giugno, quando ci saranno condizioni confortevoli per una buona crescita delle piante. Ma nella serra il pepe può essere piantato dalla fine di aprile.

È importante! Contando il tempo di semina e sbarco, considera se ci sarà una raccolta. Dopotutto, durante il trapianto di piantine, la crescita rallenta e questo ritarderà l'atterraggio di un'altra o due settimane.

Tali calcoli sono molto importanti. Semina i semi più tardi della scadenza, rischi e non aspettare il tempo in tempo. Ma ancora peggio, semina in anticipo. In questo caso, prima del momento della semina, le piantine diventeranno alte e si diffonderanno, e su di esse appariranno ovaie o fiori. Sembrerebbe che questo acceleri solo il tempo di maturazione del pepe. Ma al contrario, durante il trapianto, la pianta completamente e completamente darà tutta la sua potenza per ripristinare la radice. E l'ovaia che ne risulta è in grado di appassire, o il frutto maturerà molto lentamente. La fruttificazione rallenterà notevolmente a causa del lungo sviluppo delle ovaie che sono già apparse.

Preparare i semi per la semina

Molti di loro raccolgono semi in autunno, in questo modo è possibile di anno in anno raccogliere i semi dal raccolto e non spendere soldi per gli acquisti. Ma se stai piantando pepe per la prima volta o vuoi provare qualche nuova varietà, allora nei negozi specializzati c'è un'enorme selezione di diversi tipi di pepe.

Quando acquisti semi, considera il tempo di imballaggio. Ricorda che adatto per piantare semi non deve durare più di 3 anni. Nel quarto anno, la germinazione diminuisce. Di solito sul pacco è la data dell'imballaggio, e non la raccolta dei semi stessi, in modo che la loro idoneità diminuisca di un altro anno. Prendi solo quelli che sono stati confezionati non più di due anni fa.

Per iniziare a seminare con tranquillità, puoi controllare la germinazione dei semi. Questa procedura aiuterà a separare i semi vitali da quelli che non possono germinare. Questo viene fatto con una soluzione salina, che può essere preparata combinando:

  • 1 litro di acqua;
  • 2 cucchiai di sale.

Mescolare bene la soluzione in modo che il sale sia completamente disciolto. Lasciamo cadere i semi di pepe in un contenitore con acqua e aspettiamo che inizino a separarsi l'uno dall'altro. I semi vitali rimarranno sul fondo e i morti galleggeranno. Alcuni non usano questo metodo a causa del fatto che insieme ai semi cattivi possono galleggiare solo fortemente secchi. Tuttavia, questo metodo è ancora efficace e molto semplice. Dopo la separazione, i semi superiori devono essere raccolti con un cucchiaio e quelli che si trovano sul fondo del ceppo, lavati con acqua pulita e asciugati su un foglio di carta.

Puoi anche ordinare i semi con le loro mani. Piccoli e troppo grandi vengono gettati via e rimangono solo i semi di dimensioni medie.

Semina sulle piantine

Prima di piantare, i semi dovrebbero essere immersi per diverse ore o un giorno in modo che si ammorbidiscano. Ora puoi iniziare a seminare, ma prima stabiliamo cosa è meglio piantare i semi. Per tali scopi, utilizzare diverse opzioni: scatole, tazze individuali e pentole, compresse speciali di torba.

Soprattutto per le piantine di peperoni si adattano le ultime due opzioni. Il pepe è molto più facile da piantare da singoli contenitori e senza danni alla pianta stessa e al sistema di radici. Le scatole di semenzaio non sono così buone da usare, perché far uscire le piantine dalla scatola può danneggiare notevolmente la radice e il gambo sottile. Come opzione, puoi tenere un plettro in coppe individuali, ma ci vorrà più tempo. Soprattutto il pepe non risponde bene ai trapianti.

Si consiglia di effettuare una raccolta solo nel caso in cui si è acquistato un nuovo tipo di pepe, e non si sa con certezza se aumenterà bene. Quindi, invece di sprecare spazio sul davanzale e sui bicchieri, puoi seminare i semi in una scatola e, dopo che germogliare, trapiantare i germogli più forti in contenitori separati. Questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione in modo da non danneggiare la radice. Rimuovere la pianta dovrebbe essere con una grande quantità di terreno, e in ogni caso non per tamponare il terreno nella tazza.

Quindi, in ogni tazza, a una profondità di due centimetri, mettiamo 2 o 3 semi. Cerca di mantenerli non troppo vicini alla superficie, in modo che il sistema radicale possa svilupparsi normalmente, ma non troppo in profondità in modo da non inumidire il germoglio.

Prima della semina, il terreno deve essere inumidito, ma attentamente per non trasformarlo in una palude. Puoi usare lo spruzzatore. Se stai piantando semi in una scatola, è importante mantenere una distanza fino a 7 centimetri. La prima volta che devi coprire i contenitori di semi con un film, crea un effetto serra.

Preparare il terreno per piantare le piantine

Il terreno per le piantine può essere acquistato in un negozio specializzato, ma se non stai cercando strade facili, puoi prepararlo da solo. I componenti sono le più accessibili, sono possibili diverse opzioni. I componenti principali sono:

  1. Miscela di torba o torba
  2. Sod land.
  3. Lime chiodate sospese.
  4. Humus.
  5. Ash.
  6. Sand.

Proporzioni e componenti possono essere diversi. Ad esempio, è possibile collegare in parti uguali torba, terra, sabbia e humus. Tutto dipende dai componenti che hai.

Suggerimento: Per le piantine in crescita di pepe, il terreno non è adatto alle aiuole e alle aiuole, dove vengono coltivate le verdure.

E se acquisti terreno nel negozio, osserva il livello di pH, che dovrebbe essere indicato sulla confezione. Per il pepe, la norma sarà dal 7 al 7,2, poiché non gli piace il terreno acido.

Affinché il terreno non contenga virus e funghi, deve essere trattato con una soluzione di permanganato di potassio, o se le piantine sono piccole, è possibile riscaldare il terreno con un forno convenzionale.

Cura delle piantine

Poiché il peperone appartiene alle verdure termofile, il più importante quando si coltivano le piantine, per mantenere la temperatura desiderata. Perché una piantina possa crescere e svilupparsi bene, deve battere da +24 ° C a +28 ° C. Se la stanza è più fredda, è possibile utilizzare le lampade per il riscaldamento. Non solo l'aria dovrebbe essere riscaldata, ma anche il terreno.

Suggerimento: Se si tengono piantine sul davanzale, sarebbe bene scaldarle. Quindi, il terreno sarà meglio riscaldarsi.

I semi piantati dovrebbero essere coperti con un foglio finché non appaiono i primi semenzali. Non puoi aprire il film prima, quindi devi essere paziente. Dopo la germinazione, le piantine hanno bisogno di una grande quantità di luce per far crescere i germogli e per crescere bene. Occhiali o scatole di piantine dovrebbero essere tenuti sul lato sud della casa. Nel periodo di germinazione, è opportuno evidenziare anche le lampade.

Fai attenzione! In modo che le tazze più vicine alla finestra non blocchino la luce delle altre, puoi metterle tutte sul vassoio e mettere un piatto sotto il bordo del davanzale che darà al vassoio l'inclinazione necessaria. Quindi, anche le tazze più lontane dalla finestra riceveranno la giusta quantità di luce.

Se noti che i germogli diventano troppo sottili e allungati, ciò significa che le piantine non hanno abbastanza luce. Potrebbe essere necessario lasciare le lampade tutto il giorno. Quando il peperone cresce in una scatola comune, i germogli possono interferire con l'ingresso della luce solare l'uno verso l'altro. In questo caso, è necessario sfondare le piantine.

È molto importante mantenere il terreno umido, evitare di asciugare eccessivamente e di annaffiare eccessivamente. Le piantine di peperone non devono essere annaffiate con acqua di rubinetto fredda, dovrebbe essere 2 ° C più calda della temperatura del suolo.

Per tutto il tempo è necessaria la crescita per tenere 2 subcortex. Per questi scopi, il letame è adatto per il trasporto con acqua (1 parte di letame a 10 parti di acqua). Un paio d'ore in cui la miscela dovrebbe stare in piedi, e quindi puoi annaffiarla con il pepe. Vengono utilizzati anche mangimi acquistati, ad esempio biohumus.

Le piantine di pepe di indurimento dovrebbero iniziare una settimana o due prima di piantare nel terreno. Lo scopo del raffreddamento è quello di abituare le piante ai cambiamenti dei livelli di temperatura e umidità dell'aria. Per fare questo, scatole con piantine effettuate sul balcone aperto o sulla strada, prima per un paio d'ore al giorno, e quindi il tempo dovrà essere aumentato. Le piantine di pepe in piena terra hanno bisogno di essere temprate in modo particolare, perché sicuramente dovrà affrontare faccia a faccia diverse condizioni climatiche.

Piantare piantine di peperone nel terreno

È difficile nominare la data esatta in cui piantare piantine di peperone in terreno aperto, tuttavia, è possibile nominare con precisione i segni che aiuteranno a determinare se è il momento o meno. In primo luogo, la temperatura del suolo del terreno deve essere riscaldata a +15 ° C. Solo allora i peperoni attecchiranno bene nel nuovo posto. In secondo luogo, è possibile piantare pepe solo quando cresce fino a venti centimetri di altezza. Ogni germoglio deve avere almeno 9 foglie.

Scegli un luogo ben illuminato per piantare piantine di pepe dove i forti venti non cadranno. Il momento ideale per piantare pepe è la sera. Dopo tutto, piantare piantine di peperoni in piena terra è uno stress per i germogli teneri, e nel sole cocente si indeboliranno ancora di più. Quando si scavano buchi, prendere in considerazione l'altezza delle tazze da sotto le piantine. Dovrebbe essere leggermente più alto in modo che tutto il terreno dal serbatoio si inserisca nel foro.

È importante! Se coltivate varietà di peperone dolce e amaro, ricordate che non possono crescere nello stesso letto. In questo caso, anche il peperone dolce diventerà amaro.

La distanza tra le varietà a bassa crescita dovrebbe essere di circa 35-40 cm, e tra le loro file - da 50 a 60 cm. I peperoni alti vengono piantati a una distanza maggiore di circa 60 cm tra i cespugli e 60 cm tra le file.

Il trapianto di pepe inizia con la preparazione del terreno. Per disinfettare il terreno, è necessario pre-irrigare i pozzetti con acqua bollente, questo distruggerà anche i parassiti. Quindi, rimuovere con cura le piantine dalle tazze per preservare l'integrità del terreno. È possibile aggiungere vari fertilizzanti ai pozzetti. Approfondire fortemente i germogli non ne vale la pena, perché rallenterà la crescita. Ancora una volta versa acqua nel buco e coprila delicatamente con terra. Se lo si desidera, il fiore può essere pacciamato con torba, questo aiuterà a trattenere l'umidità e il calore nel terreno.

La prima volta dopo aver piantato piantine di peperone, è preferibile utilizzare le coperture del film. All'inizio non è necessario aspettare una crescita speciale, le piantine diventeranno più forti solo dopo una settimana. Per ora, il pepe può essere irrigato solo con una piccola quantità di acqua. Per allentare il suolo è necessario solo superficialmente, in modo da non intaccare il delicato apparato radicale.

conclusione

Piantare piantine di pepe nel terreno è una delle fasi più importanti della coltivazione di questo ortaggio. Molto dipende da dove e come vengono piantati i peperoni. Quindi, se vuoi ottenere un buon risultato del tuo lavoro e coltivare un gustoso pepe, devi seguire le regole precedenti. Buon raccolto!

Recensioni

Irina, 45 anni, Samara. Da molti anni coltiviamo peperoni nel nostro giardino. Ho notato che è molto importante piantare piantine sul terreno in tempo. Se questo viene fatto prima che la terra si scaldi, il raccolto dovrà aspettare molto a lungo. San Valentino, 53 anni, Tomsk Pepper è un raccolto un po 'cattivo per me, ma quando c'è un posto sui letti, cerco di piantare diverse file. Piantare più tardi di tutte le altre verdure e scegliere un posto dove il sole va bene. Fertilizzare 2-3 volte prima di sbarcare, e lo stesso dopo. Con questa cura cresce bene.

Guarda il video: coltivare i peperoni (Ottobre 2019).

Загрузка...